Entra in servizio per Neos Air il primo B787

dicembre 23 19:55 2017 Print This Article

« Giunto allo scalo veronese, ha eseguito un volo inaugurale “scortato” dalle Frecce Tricolori »

E’ giunto all’aeroporto Catullo di Verona il 19 Dicembre  il nuovo aereo Boeing 787 Dreamliner, primo in uso ad una compagnia aerea italiana.

Un velivolo estremamente moderno ed efficiente che si aggiudica i primi posti della categoria Medio-lungo raggio, in competizione con i rivali della francese “Airbus” con i suoi A350 e A330 Neo. (di cui abbiamo parlato QUI)

Poco dopo l’atterraggio allo scalo veronese, nella mattinata di Martedì 19 Dicembre a Verona, il Boeing 787 è decollato per un volo inaugurale imbarcando Autorità, Media ed altri ospiti. Dopo il decollo il velivolo ha fatto rotta per Chioggia, sorvolando poi i territori del Veneto e del Trentino fino a raggiungere la città di Bolzano da cui ha fatto ritorno allo scalo di Verona.

Ma proprio durante questo volo il Boeing è stato raggiunto da una formazione ridotta delle Frecce Tricolori mobilitate per l’importante evento. I velivoli che compongono c la Pattuglia Acrobatica Nazionale, basati presso l’aeroporto militare di Rivolto, sede del 313° Gruppo volo delle Frecce Tricolori, si sono alzati in volo alla volta di convergere sulla rotta del nuovo Boeing per accompagnarlo in questo volo inaugurale. Hanno dato il benvenuto a questo nuovo gioiello dell’ingegneria aeronautica che andrà ad arricchire e ad ammodernare la flotta della Neos.

Durante il volo i passeggeri hanno potuto ammirare dai finestrini i diversi aerei Aermacchi MB-339 nella loro livrea blu caratterizzata dal tricolore che si estende per tutta la lunghezza della fusoliera.

Prima dell’atterraggio il nuovo B787 ha effettuato un basso passaggio sempre seguito dalla formazione delle Frecce Tricolori presenti alle estremita delle due ampie semi-ali che si estendono complessivamente per 60 metri. Tutti con lo sguardo verso il cielo per ammirare il velivolo mentre eseguiva il sorvolo sulla pista con il carrrello retratto.

L’aeromobile sarà basato presso lo scalo di Verona dove verrà effettuata la manutenzione. Infatti l’aeroporto Valerio-Catullo è attrezzato con un hangar idoneo ad ospitare il nuovo B787.

Il motore del nuovo B787

Moderno ed efficiente per diverse caratteristiche tecniche tra cui consumi ridotti del 20% rispetto ai propri rivali e con una produzione di emissioni ridotta sempre del 20%, grazie ai due efficienti motori Rolls Royce Trent 1000, con i quali il velivolo raggiunge un’autonomia pari a 14.140 km.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità da Tutto Sul Volo? Iscriviti alla nostra Newsletter!




Il nuovo aereo era già atterrato in Italia lo scorso 13 Dicembre dove, in seguito ad un basso passaggio per salutare la pista dello scalo milanese di Malpensa, aveva posato le ruote a terra dopo un Ferry Flight (Volo di trasferimento) dal sito di produzione della Boeing situato presso l’Aeroporto di Everett nello stato di Washington. Già un altro B787 era decollato dallo stabilimento Boeing per disegnare Un B787 nei cieli degli Stati Uniti.

La compagnia battente bandiera italiana Neos è la 45° compagnia al mondo a servire le proprie destinazione a Medio-lungo raggio con il nuovo velivolo della casa Statunitense.

Gli interni del Boeing 787 di Neos

Tra le novità del velivolo troviamo un notevole aumento di comfort per i passeggeri: sedili più larghi, finestrini più grandi, cappelliere spaziose ed un ampio monitor video per l’intrattenimento di bordo.

Un altro importante dato è che circa il 14 % del velivolo è costriuto qui in Italia, precisamente presso gli stabilimenti Leonardo di Grottaglie (TA). Nella fabbrica della città tarantina, infatti vengono prodotti lo stabilizzatori orizzontale, la sezione centrale e centro-posteriore della fusoliera.

Alcune caratteristiche tecniche:


Un particolare ringraziamento per le Fotografie e la disponiblità agli amici di Piti Spotter Club Verona.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità da Tutto Sul Volo? Iscriviti alla nostra Newsletter!

 

Siamo anche su Facebook!

 

  Article "tagged" as:
  Categories:

A proposito dell'autore

Michele Cangemi
Michele Cangemi

Studente al quarto anno presso l’istituto tecnico aeronautico Maxwell di Milano. Appassionato di volo, di vela, fotografia e di computer. Fondatore del portale di informazione e cultura aeronautica "Tuttosulvolo.it"

Vedi gli altri articoli dell'autore

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare.

Aggiungi un commento

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person.
All fields are required.