Cielo senza barriere 2018 – Il WeFly Team all’aeroporto di Cremona

maggio 13 16:43 2018

Centinaia di persone presenti sabato 12 maggio presso l’aeroporto di Cremona per l’evento “Cielo senza barriere 2018“. Durante la giornata è stata offerta alle persone con disabilità la possibilità di volare insieme ai piloti del WeFly Team: unica pattuglia acrobatica al mondo in cui due dei piloti sono disabili.

Dopo l’esibizione in volo della pattuglia, alle 14, è arrivata un’ospite speciale: Samantha Cristoforetti, astronauta dell’ESA e capitano pilota dell’Aeronautica Militare, protagonista di Futura la seconda missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana. Samantha ha risposto alle numerose domande del pubblico presente, sottolineando l’importanza dell’iniziativa promossa dal WeFly Team per permettere alle persone meno sfortunate di poter vivere un’esperienza di volo.

Alle 15 è seguito un talk show durante il quale si è parlato di sfide e tecnologia con:

Walter Villadei (cosmonauta dell’Aeronautica Militare), Donatella Ricci (detentrice del record mondiale di quota in autogiro), Carlo Calcagni e Marco Iannuzzi (paratleti del Gruppo sportivo paralimpico Difesa), i piloti del WeFly! Team (Alessandro Paleri, Marco Cherubini ed Erich Kustatscher) e un ufficiale pilota del 6° Stormo di Ghedi (Bs).

Alla manifestazione era inoltre presente una delegazione dell’Aeronautica Militare presente con il simulatore dell’Eurofighter e con l’elicottero NH-500MD.

Il WeFly Team

Il WeFly team si è costituito nel 2007,  è composta da tre piloti: Alessandro Paleri è il leader, Marco Cherubini è il gregario di sinistra, Erich Kustatscher (l’unico non disabile del gruppo) è il gregario di destra, oltre a essere l’istruttore che ha introdotto gli altri componenti alle acrobazie aeree. Per i suoi voli la pattuglia del WeFly Team impiega tre ultraleggeri Texan, aerei di produzione italiana dotati di sistemi di fumi bianchi e colorati.

Il team ha avuto la possibilità di esibirsi in alcuni dei più importanti air-show del mondo.L’esibizione, della durata di circa 10′, prevede una serie di evoluzioni in formazione stretta, quasi una danza a tempo di musica che mette in evidenza l’eleganza delle figure e l’abilità dei piloti, sempre entro i limiti di sicurezza e di operabilità dell’ultraleggero, aspetti ai quali il WeFly! Team è particolarmente attento. Il loro motto:

“Osa Volare”

Un’esortazione ad avere la forza e il coraggio di perseguire obbiettivi alti, di mettere a frutto il proprio talento senza farsi scoraggiare dalle proprie difficoltà.

I piloti del team sono in possesso di tutte le abilitazioni richieste per la loro attività e la loro esperienza è frutto di un continuo e costante addestramento, in parte effettuato anche con alcuni piloti delle Frecce Tricolori.

Qualche foto dell’evento↓

 

 

view more articles

About Article Author

Michele Cangemi
Michele Cangemi

Studente al quarto anno presso l’istituto tecnico aeronautico Maxwell di Milano. Appassionato di volo, di vela, fotografia e di computer. Fondatore del portale di informazione e cultura aeronautica "Tuttosulvolo.it"

View More Articles
write a comment

0 Comments

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

Add a Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person.
All fields are required.